• SportNews.bz on YouTube
  • SportNews.bz on Facebook
  • SportNews.bz on Twitter
  • SportNews.bz RSS Feed

Dolomiti Superbike: Sarai e Gulino trionfano sul percorso corto

Pietro Sarai ha battuto Klaus Fontana in volata (foto: Wisthaler/B. Trojer)

Pietro Sarai ha battuto Klaus Fontana in volata (foto: Wisthaler/B. Trojer)

8. luglio 2017, 15:37 Mountainbike

Le prime 5 classificate della gara femminile

Le prime 5 classificate della gara femminile

60 chilometri, 1785 metri di dislivello eppure sono stati solo pochi centimetri a decidere la gara sul percorso corto della Südtirol Dolomiti Superbike con Pietro Sarai che l'ha spuntata su Klaus Fontana di Valdaora. Tra le donne, vittoria incontrastata per Nina Gulino, autrice di fatto di un assolo dalla partenza al traguardo.

Sono stati in tre a giocarsi la vittoria sul traguardo del percorso breve della Südtirol Dolomiti Superbike: Sarai, Fontana e Marco Rebagliati. A vincere lo sprint è stato il 27enne Sarai. „Ho dato tutto, ma vincere in volata è sempre molto difficile“, commenta il sardo dopo la gara. Nonostante un anno fa avesse portato a termine il „lungo“, quest'anno la gara è stata comunque veramente dura. „Ho dovuto dare veramente il massimo“, dice Sarai, che elogia anche gli organizzatori. „Il percorso è splendido ed è incredibile quello che è riuscito a fare il comitato organizzatore dopo il brutto tempo di ieri“.

Al secondo posto troviamo il padrone di casa Klaus Fontana, di Valdaora (BZ), che ha vinto la Südtirol Dolomiti Superbike sui 60 km nel 2010. „Sono molto soddisfatto, il risultato è perfetto“, dice Fontana dopo aver perso lo sprint. Sconfitta in volata che il 44enne spiega così: „Forse ho affrontato un po' troppo presto la volata“.

Il terzo classificato, Marco Rebagliati, ha 17 anni in meno di Fontana. Il 27enne ligure ha dovuto lottare sulla salita di Prato Piazza, ma in discesa è riuscito ancora a riprendere i due battistrada, „allo sprint, però, non ho più avuto la forza“.


Anna Oberparleiter seconda tra le donne

Al contrario di quanto successo tra gli uomini, la gara sul corto al femminile è stata praticamente un monologo. Già sulla prima salita, Nina Gulino, siciliana, classe 1988, ha preso il comando e non l'ha più mollato, giungendo da sola al traguardo, con la seconda classificata, Anna Oberparleiter di Valdaora, più staccata. „Ho dovuto lottare fino alla fine“, dice Gulino, che oggi si è presentata per la prima volta al via della Südtirol Dolomiti Superbike e ha già annunciato che „tornerò sicuramente di nuovo!“

La padrona di casa Oberparleiter ha dovuo fare ancora una volta i conti col destino alla Dolomiti Superbike. Seconda un anno fa, seconda anche oggi. „Pare proprio che io non debba vincere questa gara, commenta la 27enne, che però ha una risposta. „Sulla prima salita le gambe erano pesanti, ma sapevo comunque che la mia battaglia sarebbe iniziata dopo due ore„ spiega la pluricampionessa italiana di XC Eliminator. Sulla discesa di Prato Piazza ha rischiato tutto, ma non è bastato.

Dietro a Gulino e Oberparleiter è arrivata la triestina Nicol Guidolin, terza dopo aver perso la volata con Oberparleiter. „E' stato uno sprint incredibile“, dice Guidolin, che è comunque soddisfatta. „Sono stata a lungo seconda e ho sperato di mantenere questo piazzamento fino al traguardo, però alla fine anche questo terzo posto è più di quanto mi aspettassi“.


Quest'anno il percorso corto della Südtirol Dolomiti Superbike si è tenuto sulla distanza di 60 km da Villabassa passando per Dobbiaco, il Lago di Dobbiaco nella Val di Landro, Carbonin e da qui verso Prato Piazza e Braies per poi tornare indietro fino a Villabassa per un dislivello di 1785 metri.


Dolomiti Superbike 2017 – risultati percorso corto (60 km)

Elite maschile

1. Pietro Sarai (ITA) 2:13.32,1 ore
2. Klaus Fontana (ITA) 2:13.32,6
3. Marco Rebagliati (ITA) 2:13.34,1
4. Nicholas Pettinà (ITA) 2:15.42,9
5. Marco D’Agostino (ITA) 2:16.09,7

Elite femminile
1. Nina Gulino (ITA) 2:42.44,8 ore
2. Anna Oberparleiter (ITA) 2:46.17,9
3. Nicol Guidolin (ITA) 2:46.18,3
4. Lorenza Menapace (ITA) 2:48.22,5
5. Nadine Ellecosta (ITA) 2:48.56,0


Tutti i risultati nel dettaglio si trovano qui.

 

Età: 20 giorno(i)

© by WhatsBroadcast