• SportNews.bz on YouTube
  • SportNews.bz on Facebook
  • SportNews.bz on Twitter
  • SportNews.bz RSS Feed

Il Südtirol ferma la capolista ma è un 2 a 2

Hannes Fink (Fotosport Bordoni)

Hannes Fink (Fotosport Bordoni)

15. ottobre 2016, 17:43 Calcio

Michael Cia

Michael Cia

Fermare in trasferta una Samb lanciatissima in vetta alla classifica dovrebbe essere motivo di soddisfazione per il punto raccolto. Ma non è così, per il Südtirol, perché i biancorossi hanno dominato per lunghi tratti la partita, sono stati due volte in vantaggio e due volte raggiunti, sprecando oltretutto alcune palle-gol clamorose, fra le quali un calcio di rigore fallito da Gliozzi. Insomma, il 2-2 sta stretto, anzi strettissimo alla squadra di Viali.

Avvio di match tonico da parte del Südtirol, che presenta un assetto a trazione anteriore, ma il primo affondo è della Samb al 4', con breack velocissimo di Mancuso che libera in area a sinistra Tortolano, il cui tiro di prima intenzione finisce docile fra le braccia di Marcone.

La Samb guadagna progressivamente metri di campo e opta per una manovra snella e per un gioco in verticale per azionare le tre punte, trovando terreno fertile soprattutto a sinistra, dove Pezzotti avanza e calcia, con Marcone che respinge di pugni. 

La risposta biancorossa su cross velenoso di Tait che attraversa l'area piccola, ma Cia è in ritardo nella chiusura sul secondo palo.

Poi sugli sviluppi di una ripartenza Tait – di slancio - si guadagna un calcio di punizione, battuto forte e teso da Obodo, col pallone che sibila alla destra di Pegorin.

Buon Südtirol, in un match che si gioca a ritmi alti, con Tulli che al 24' sguscia via in area di rigore sgambettato ingenuamente da Lulli che cagiona un calcio di rigore solare tirato da Ettore Gliozzi e parato in tuffo da Pegorin.

Ennesimo spreco biancorosso di quest'inizio di campionato, con la squadra di Viali che prova a non subire il contraccolpo psicologico, ma al 33' si rivede la Samb con sventagliata in area di Berardocco per lo sgusciante Tortolano che serve sotto porta Sorrentino, anticipato dalla splendida chiusura di Bassoli.

Ma al 39' è ancora Südtirol, con Gliozzi che difende bene palla al limite dell'area e poi si si gira, calciando sul secondo palo dove Pegorin si supera smanacciando il pallone in angolo.

Al 41' altra clamorosa palla-gol per la squadra di Viali con cross dalla destra di Ciurria, doppio velo biancorosso in area e palla a Cia, la cui conclusione viene respinta da un difensore ma ancora sui piedi di Ciurria, sul cui assist Tulli – tutto solo e a porta spalancata – calcia incredibilmente a lato.

Ma un minuto più tardi il Südtirol si porta a condurre, con Gliozzi che entra di prepotenza in area dalla sinistra e poi serve al centro il liberissimo Fink, che”ciabatta” il pallone sulla prima conclusione ma insacca la seconda per il meritatissimo 1-0 biancorosso, parziale con il quale le due squadre vanno al riposo.

Si riparte e la squadra di Viali spreca il “match-point”, con Ciurria che dopo appena 25 secondi ha sul mancino il pallone del 2-0 ma a porta spalancata calcia incredibilmente a lato.

Al 3' si infortuna Fink, costretto a dare forfait, con Viali che inserisce al suo posto Furlan.

Continuano a giocare bene i biancorossi, con la Samb in evidente difficoltà, e al 15' - su azione di rimessa - Cia arriva sino al limite dell'area dove viene fermato, ma il pallone perviene a Furlan che smarca in area Gliozzi, sul cui destro Pegorin è ancora bravissimo a respingere.

Al 20' c'è lavoro anche per Marcone su cross dalla sinistra di Pezzotti e tocco sotto misura di Sorrentino, col portiere biancorosso che intercetta il pallone seppur in controtempo.

Due minuti più tardi cross di Di Filippo sponda di Di Massimo per Mancuso che a porta praticamente vuota calcia alto sopra la traversa.

Samb in forcing continuo, e al 24' su lancio in verticale c'è un contatto in area, che appare davvero veniale, fra Di Nunzio e Mancuso, ma l'arbitro assegna il rigore che Di Massimo trasforma, firmando l'1-1.

Il Südtirol ha però la forza di non scoraggiarsi né di accontentarsi, e al 34' i due “ex” della partita confezionano il nuovo vantaggio in contropiede, con Tulli che libera in area Cia, abilissimo e freddissimo nel firmare il gran gol del 2-1.

La Samb sembra tramortita, ma Lulli ai 20 metri finta e controfinta per poi scaricare un diagonale di destro che non lascia scampo a Marcone e che fissa il punteggio sul definitivo 2-2.

Gran bel Südtirol, con Furlan vicino al gol al 91', ma i rimpianti – a fine gara - sono ancora tanti e la vittoria è nuovamente rimandata.

 

Sambenedettese – FC Südtirol 2:2 (0:1)

Sambenedettese (4-3-3): Pegorin; Di Filippo, Mori (46. Radi), Ferrario, Pezzotti; Berardocco (57. Di Massimo), Lulli, Sabatino; Mancuso, Sorrentino (86. Fioretti), Tortolano

FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Tait, Di Nunzio, Bassoli, Sarzi; Fink (49. Furlan), Obodo, Cia; Ciurria (68. Packer), Gliozzi, Tulli (83. Brugger)

Reti: 42. Fink (0-1), 70. Di Massimo su rigore (1-1), 79. Cia (1-2), 84. Lulli (2-2)

Età: 57 giorno(i)