• SportNews.bz on YouTube
  • SportNews.bz on Facebook
  • SportNews.bz on Twitter
  • SportNews.bz RSS Feed

Il Renon conferma gli attaccanti locali

Simon Kostner resterà a Collalbo (Fotos Pattis)

Simon Kostner resterà a Collalbo (Fotos Pattis)

19. aprile 2017, 10:23 Hockey su ghiaccio

Confermato anche Alex Frei

Confermato anche Alex Frei

Ancora in dubbio la permanenza di Thomas Spinell

Ancora in dubbio la permanenza di Thomas Spinell

Proseguono i rinnovi in casa dei campioni d'Italia del Renon. Il club dell'altopiano, dopo aver ingaggiato il difensore Brad Cole e confermato i difensori Borgatello, Tauferer, Hofer, Alber, Ploner e Vigl, ha ora anche prolungato i contratti per la prossima stagione di AHL con gli attaccanti locali.

Il 26enne gardenese Simon Kostner proseguirà dunque la sua esperienza con i Rittner Buam. Approdato sull'altopiano nell'estate 2014, dopo un'annata in Serie A trascorsa con il Fassa, il giocatore ladino ha collezionato, negli ultimi tre campionati, 162 presenze, mettendo a segno 55 gol e servendo 61 assist (116 punti). A Collalbo, Kostner ha conquistato anche i sui primi trofei in Italia. Oltre alla “doppietta” quest’anno tra l’AHL e Serie A, si è aggiudicato nel 2015 la Coppa Italia e l'anno scorso lo scudetto.

Anche il caldarese
Alex Frei, di tre anni più giovane di Kostner, è pronto ad affrontare la sua quarta annata tra le fila del team dell'altopiano. L'attaccante è passato ai Rittner Buam nel 2012. Nel 2014 Frei ha ripreso a giocare, prima a Caldaro e successivamente a Milano, per poi fare ritorno nel 2015 al Renon. L'attaccante ha disputato complessivamente 141 incontri con la maglia dei campioni d'Italia in carica, realizzando 70 punti. Quest’anno l'attaccante ha disputato una stagione strepitosa, mettendo a segno 27 reti nelle 50 partite disputate.

Anche per
Markus Spinell, che con i suoi 19 anni è uno dei giocatori più giovani nella rosa del Renon, la prossima sarà la quarta annata tra le fila della prima squadra dei “Buam”. Il giovane prodotto del vivaio locale ha disputato 129 incontri, impreziositi da 52 punti (17 gol e 35 assist). Alexander Eisath, 30enne, ha invece già giocato nove campionati con il Renon, i primi tre dal 2002 al 2005, tornando a far parte della rosa del team di Collalbo a partire dal 2011. Nel mezzo un'esperienza negli Stati Uniti, che lo ha visto prima giocare in AJHL con i Northern Cyclones e successivamente con Salem State College in NCAA III. Eisath ha toccato quota 335 partite in maglia Rittner Buam, mettendo a segno 59 punti (21 reti, 38 assist).

Conferma anche per
Tommaso Traversa. Il 26enne attaccante azzurro, tornato a metà ottobre in Italia dopo sei stagioni all'estero, vestirà la maglia del Renon anche la prossima stagione. Traversa, per tutti “Uto”, ha disputato in stagione 42 partite con i Buam, collezionando 23 punti (11 reti, 12 assist). 

Matthias Fauster
è uno dei giocatori più esperti della rosa dei “Buam”. Il 30enne attaccante può infatti contare su 283 presenze con il Renon, dove ha realizzato 51 punti. Nel corso della sua carriera, Fauster ha disputato nove stagioni con la casacca del team dell'altopiano e tre tra le fila del Gherdeina.
Julian Kostner ha invece 23 anni e la prossima sarà la sua sesta annata nel team di Collalbo. L’attaccante di Renon ha già festeggiato tre scudetti con i “Buam” e due Coppe Italia, aggiudicandosi pure il titolo Under 20 nella stagione 2012/13. Pure il 19enne Hanno Tauferer, cugino di Ivan Tauferer ed il 21enne Johannes Fauster, fratello di Matthias Fauster, saranno a disposizione di Riku Lehtonen anche per la prossima stagione. 


Dubbio Thomas Spinell


Un grande punto interrogativo riguarda invece
Thomas Spinell. Il 26enne attaccante, dovrebbe giocare la sua nona stagione sul Renon, ma deciderà solo fra poche settimane quale sarà il suo futuro. L’attaccante ha esordito in Serie A nel 2009. In 361 presenze ha realizzato ben 155 punti. Spinell a Collalbo è una garanzia per quanto riguarda i titoli vinti. Infatti sono già nove: tre scudetti (2014, 2016 e 2017), tre Coppe Italia (2010, 2014 e 2015), due Supercoppe (2009 e 2010) e il titolo AHL.

Età: 34 giorno(i)