• SportNews.bz on YouTube
  • SportNews.bz on Facebook
  • SportNews.bz on Twitter
  • SportNews.bz RSS Feed

Paltrinieri e Detti ancora protagonisti a Merano

Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti in gara

18. giugno 2017, 15:49 Nuoto

Non poteva che finire con la gara più attesa la seconda edizione del Cool Swim Meeting di Merano, una tre giorni di nuoto ad altissimo livello nella splendida vasca del Lido di Merano.

Le stelle non si sono lasciate pregare e hanno offerto al pubblico un grandissimo show sui 1500 stile libero. L’ha spuntata il grande favorito Gregorio Paltrinieri, medaglia d’oro a Rio, campione del mondo ed europeo sulla distanza più lunga nel nuoto in vasca, e beniamino del pubblico meranese. Dopo una gara equilibrata dalla prima vasca Greg ha toccato per primo in 14.53,90, tempo di tutto rispetto a poche settimane dai mondiali di Budapest di fine luglio. Detti secondo in 14.55,14, terzo il ceco Jan Micka (15.13,99).

“La condizione non è buonissima, ma mi divertivo qui a Merano. Il posto è bellissimo. Il tempo non è male, sono contento”, ha detto Paltrinieri a bordo vasca, dove ad attenderlo erano tantissimi tifosi per fare il tradizionale selfie con il campione del nuoto azzurro. Paltrinieri: “Prestazioni importanti sono da fare ai mondiali. Sto lavorando bene. A Budapest cercherò di fare bene sia 800 stile che  1500 stile”.

Detti in mattinata aveva fatto suo il duello con Paltrinieri sui 200 stile libero, dimostrando che la strada verso i mondiali di Budapest è quella giusta. Il 22-enne di Livorno ha vinto la gara con un convincente tempo di 1.49,24 davanti a Mattia Zuin (1.51,00) e Gregorio Paltrinieri (1.52,94) che ha dovuto accontentarsi del terzo posto. “I 200 di stamattina mi hanno distrutto, ma cercavamo di stare leggermente sotto i 15 minuti sui 1500”, ha detto Detti a fine gara.  “Adesso faremo le ultime gare prima dei mondiali al Sette Colli la settimana prossima”. Contento anche il tecnico federale Stefano Morini: “Abbiamo continuato a lavorare intensamente anche questa settimana, sono molto soddisfatto. I risultati sono buoni per tutti.  Dopi il Sette Colli inizieremo a fare la parte più specifica a Ostia. Stiamo ad Ostia fino alla partenza per Budapest che è prevista per il 20 di luglio”.  


Cusinato domina gli 800 stile libero


Prima dell’attesissima gara dei 1500 stile Ilaria Cusinato aveva completato la sua tripletta personale con la vittoria sugli 800 stile libero in 8.55,21. La seconda tripletta meranese dopo quella  di sabato. Stamattina la promessa del nuoto azzurro ha vinto sia i 200 stile libero in 2.04,20 che i 200 rana in 2.39,37.  Vittorie altoatesine sui 100 dorso per Patrick Delladio della Bolzano Nuoto (59,82) e per Sonja Profaizer dello SC Meran (1.07,82). I 200 rana sono stati vinti dall’austriaco Jan Niedermayer (2.30,01). Trionfo per l’SSV Bozen nel incertissima staffetta 4 x 50 misti maschili in 1.52,54 davanti alla Bolzano Nuoto (1.52,58). In campo femminile primo posto allo Sportclub Meran in 2.02,57. Record regionale assoluto invece per la Bolzano Nuoto nella 4 x 50 stile libero maschile in 1.40,91. Record regionale cadetti e juniores per i ragazzi dell’SSV Bozen in 1.41,26.



In allegato i risultati completi!

Età: 177 giorno(i)
Files:
Results-DAY-3.pdf759 K

© by WhatsBroadcast

Altre notizie di nuoto

A presto con le nostre News...